I BACILLI T

  

I Bacilli T non sono "nuovi" germi.

Molto probabilmente la ricerca oncologica li ha più volte notati senza comprendere o accorgersi della loro funzione biologica più importante: stimolare la reazione vescicolare delle cellule sane.

Hanno una grandezza di 0.2–0.3 micron, sono Gram negativi, nei malati terminali  e in coltura colpiscono l’olfatto con un odore che ricorda un corpo in putrefazione.

In campo scuro appaiono come puntini luminosi e quando sono vivi ed attivi si muovono vivacemente a zig-zag.

Circolano liberamente con il flusso sanguigno ed in tal modo sono capaci di “colpire” qualsiasi cellula in qualsiasi parte del corpo.

Bacilli T è un nome generico, la lettera "T" si riferisce alla parola tedesca "tod=morte".

Molto probabilmente i microrganismi coinvolti appartengono a più specie ma ciò che più ci interessa è la loro capacità biologica di innescare la reazione vescicolare delle cellule sane.

 

 http://www.youtube.com/watch?v=CgOJ9j3fEFw

http://www.youtube.com/watch?v=EO1duW0ckzs

http://www.youtube.com/watch?v=9wf-kN-1PK8

 

 

 

 

segue DIAGNOSI PRECOCE DI CANCRO

info telefono

0733 432218

335 5684474